Spontaneo, ubiquo, perenne.
Un fiore magico, curativo.

Nella sua vita, il racconto della nostra vita: la lotta contro la paura, la sete di vita, il desiderio di nuovi orizzonti, nuove occasioni, la necessità di dar vita a nuova vita.

Simbolo di rinascita e cambiamento, di forza e bellezza, prosperità e fortuna, viaggi e comunioni: quale modo migliore di esprimere la rivoluzione de Le Terre dei Parchi?

Una rivoluzione collettiva, partecipata, condivisa: mettere insieme enti, operatori e coltivatori per rilanciare e specializzare il recupero della biodiversità.

Ripartire dalle radici, da ciò che era, da ciò che per questa valle – per secoli – ha rappresentato la straordinaria normalità.

Perché è nella cura delle radici che si decide il nostro futuro.

#leterredeiparchi
#nelleradiciilfuturo

nelle radici, il futuro