Domani, a Bologna, la Terza Conferenza Nazionale sul Biometano di Legambiente, “Dalle norme all’applicazione reale“.Un evento sulle tecnologie, la gestione e gli usi finali del biometano nell’ambito della lotta ai cambiamenti climatici e dell’economia verde. ll convegno si svolgerà dalle ore 9:30 alle ore 16:30 presso il Cnr Area della Ricerca, Sala Plenaria – Via Gobetti 101, a Bologna.

Tra gli interventi in programma, quello di Antonio Briscione, presidente dell’Ente Riserva Foce Sele Tanagro, dal titolo “Gestione partecipata delle criticità: il caso della Riserva Foce Sele Tanagro”.

Dopo il decreto che dal 2018 ne ha finalmente consentito l’immissione in rete, il biometano è diventato una risorsa utile e necessaria ad affrontare il tema dell’emergenza climatica.
Durante l’iniziativa si farà il punto sulla sua diffusione e sviluppo sul territorio nazionale e regionale, attraverso l’intervento degli attori del settore, delle istituzioni e dei portatori di interesse, così da sottolinearne la strategicità e potenzialità in una prospettiva di decarbonizzazione del settore energetico e dei trasporti. Scopo del confronto è quello di favorire la produzione di questa fonte di energia rinnovabile, attraverso una corretta pianificazione e comunicazione sugli impianti di produzione, così da facilitare l’accettabilità degli stessi da parte dei vari territori e comunità.

 BIOMETANO_2019_Programma