L’Ente Riserve Naturali Foce Sele Tanagro e Monti Eremita Marzano riapre – con il presente Avviso pubblico (Manifestazione di Interesse) e la presente Determina presidenziale – le adesioni al progetto “Le Terre dei Parchi“.

Dopo gli ottimi risultati raggiunti a seguito delle prime due manifestazioni di interesse, e dopo l’ingresso dell’Ente “Parco Regionale dei Monti Picentini” come partner nel progetto, l’Ente Riserve intende acquisire nuove adesioni di enti, pubblici e privati, preferibilmente del territorio di riferimento, afferenti alle seguenti categorie di soggetti:

  • aziende agricole proprietarie di terreni incolti o sottoutilizzati che intendono renderli disponibili per la coltivazione di prodotti della filiera cerealicola (prioritariamente rispetto ad altre filiere di interesse specifico);
  • aziende agricole di piccole dimensioni condotte con metodo biologico o disposte alla conversione di tutto o parte dei propri terreni ai criteri di agricoltura organica;
  • centri di raccolta per lo stoccaggio dei cereali prodotti dalle aziende agricole;
  • aziende specializzate nella molitura di prodotti cerealicoli, anche biologici;
  • aziende specializzate nella trasformazione delle farine ottenute in pane e/o pasta, anche derivanti da produzioni biologiche (pastifici, panifici, etc.);
  • aziende specializzate nella commercializzazione dei prodotti agroalimentari;
  • soggetti pubblici e privati portatori di modelli e progetti pilota coerenti con l’iniziativa già realizzati e/o in corso di sperimentazione.

Con l’adesione al progetto, l’azienda si impegna a rispettare il Disciplinare di adesione al progetto “Le Terre dei Parchi” (All. 3) e quanto specificato nello schema di Accordo contrattuale per l’attuazione del progetto sopracitato (All. 2).

Alle aziende agricole partecipanti che ne facessero richiesta è offerto da parte dell’Ente Riserve un percorso di accompagnamento nello sviluppo delle attività colturali e di trasformazione (incubatore di imprese) con servizi ad alto livello di specializzazione resi da professionisti esperti in materia e da partnership con Enti di ricerca di assoluto valore.

Le aziende agricole che aderiscono al progetto “Le Terre dei Parchi” si impegnano alla conversione in biologico, qualora non siano già certificati, dei terreni inseriti nel progetto e ad acquistare le sementi necessarie per la messa in produzione di circa 50 ettari totali (per la seconda stagione agraria 2019/2020) di terreno esclusivamente dai rivenditori indicati dal Capofila.

I soggetti interessati dovranno esprimere la propria Manifestazione di Interesse inviando la candidatura, redatta utilizzando il modello Allegato 4 e la scheda progetto:

  • Allegato 5a per le aziende agricole, completo di Allegato 2A
  • Allegato 5b per le aziende di trasformazione e commercializzazione
  • Allegato 5c per i soggetti portatori di modelli e progetti pilota coerenti con l’iniziativa

indirizzata a:

ENTE RISERVE NATURALI “FOCE SELE TANAGRO” e “MONTE EREMITA MARZANO”
Via Carlo Alberto 16 – 84024 Contursi Terme (SA)

In ragione del carattere inclusivo del progetto, volta al raggiungimento degli obiettivi di interesse generale sopra richiamati, lo sportello per la presentazione della manifestazione di interesse è sempre aperto. La chiusura dello sportello, anche per singole categorie di soggetti ammissibili, verrà comunicata con nota pubblicata all’Albo Pretorio dell’Ente con almeno 30 giorni di preavviso.

Le domande dovranno essere presentate a mezzo PEC all’indirizzo segretario.enteriservefoceseletanagro@asmepec.it o a mano, nei giorni lavorativi, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, utilizzando esclusivamente il presente modello reperibile sul sito www.riservasele.it.
Le domande presentate saranno pertanto valutate dal RUP a cadenza quindicinale.
L’elenco dei soggetti partecipanti sarà affisso all’Albo Pretorio dell’Ente con cadenza bimestrale.

La Riserva organizzerà momenti informativi e promozionali sul territorio e metterà a disposizione dei soggetti interessati un servizio di informazione presso la propria sede tutti i giorni, dalle ore 9.30 alle ore 13.00, per ricevere chiarimenti, assistenza alla compilazione della domanda, nonché consultare la documentazione disponibile.

Ogni richiesta di chiarimento o quesito potrà comunque essere inviato anche all’indirizzo di e-mail info@riservasele.it.

 

ALLEGATI